Skip to content

Direct Delivery – Novità nell’inventario di Second Life: gli acquisti del Marketplace finiscono nel riquadro ‘Received Items’

23 March 2012

La finestra dell'inventario prima e dopo l'introduzione dei 'Received Items'

Una delle funzioni più importanti in Second Life è l’InventarioInventory, in cui sono contenuti tutti gli oggetti che ci appartengono. Il programma di Second Life include un’apposita finestra per la gestione dell’Inventario.

In questi giorni, nella finestra dell’Inventario apparirà una nuova sezione, chiamata Received Items (“articoli ricevuti”), in cui finiranno automaticamente tutti gli articoli acquistati sul Marketplace (il Marketplace è sostanzialmente il negozio online ufficiale di Second Life, dove qualunque utente può mettere in vendita o regalare le proprie creazioni).

Uno dei problemi cronici del programma di Second Life è il caos derivante dall’elevato numero di oggetti presenti negli inventari degli utenti (spesso decine di migliaia di item). Il nuovo riquadro dei Received Items dovrebbe rendere più facile localizzare nell’Inventario gli oggetti che abbiamo comprato sul Marketplace.

Assieme a questo nuovo riquadro all’interno del programma, viene introdotta in Second Life un’altra novità correlata al Marketplace e all’inventario, chiamata Direct Delivery.

Un’importante vantaggio del nuovo sistema Direct Delivery è che consente di vendere più oggetti assieme come fossero un solo articolo, senza più la necessità di “inscatolarli”.

Fino ad ora per distribuire un “corredo” formato da più oggetti sul Marketplace era necessario “inscatolarli” i vari articoli e vendere la scatola. Questo obbligava poi gli utenti a trovare un posto in cui poter rezzare la scatola, aprirla e copiarne il contenuto nel proprio inventario. Il sistema era macchinoso e ha creato difficoltà specialmente ai nuovi utenti; per non parlare delle scatole lasciate sui terreni, che i proprietari dovevano poi ripulire…

Se vendete sul Marketplace di Second Life, assicuratevi di interrompere l’uso delle Magic Box, spacchettare i vostri prodotti e reinserirli usando la modalità Direct Delivery. Non mancate di leggere le istruzioni.

Altro avviso per i venditori: usate la versione in lingua inglese – è attualmente presente un bug a causa del quale Direct Delivery non funziona in italiano.

Qui sotto, un video-tutorial sull’argomento, (in inglese); l’annuncio ufficiale e i link alla documentazione si trovano qui.

Advertisements
No comments yet

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s