Skip to content

In arrivo Direct Delivery, il nuovo sistema di distribuzione del Marketplace di Second Life che rimpiazzerà le Magic Box. Avviata la fase di test

29 August 2011

Entro alcuni mesi, gli utenti di Second Life che usano il Marketplace per vendere e acquistare oggetti potranno usare un nuovo sistema di distribuzione, che gradualmente rimpiazzerà le attuali “Magic Box“.

Si tratta della Direct Delivery, o “consegna diretta”. Nell’inventario degli utenti di Second Life sarà creata una nuova, apposita cartella di sistema per gli oggetti in arrivo. In questa cartella principale verranno recapitati gli oggetti acquistati sul Marketplace.

Non sarà necessario che i clienti siano in-world per ricevere gli articoli, e non dovrebbero esserci problemi in caso di Rolling Restart in corso.

Dal punto di vista dei clienti, il nuovo sistema Direct Delivery promette di essere più semplice: non sarà più necessario rezzare la scatola e copiarne i contenuti nell’inventario prima di poter accedere ai prodotti acquistati veri e propri. Questa procedura, a cui molti utenti di Second Life sono abituati, è macchinosa e può mettere in difficoltà i nuovi utenti.

Analogamente i venditori non dovranno più usare le Magic Box, bensì copieranno la cartella del prodotto da vendere dentro la cartella Outgoing Items. Questa è una seconda nuova cartella di sistema che apparirà nell’inventario di Second Life con l’introduzione del sistema Direct Delivery. La copia sarà effettuata una sola volta.

Nella fase iniziale, la cui durata non è ancora stata definita, si potranno continuare a usare le Magic Box e il sistema Direct Delivery sarà disponibile in modo parallelo e opzionalmente .

Maggiori informazioni (in inglese) nella pagina delle FAQ. In futuro verra probabilmente anche aggiornata la pagina nella documentazione ufficiale di Second Life, la Knowledge Base. Quest’ultima comprende anche diverse pagine in italiano su vari argomenti di Second Life, ma attualmente nessuna di esse riguarda il Marketplace.

Dal 26 agosto 2011 è disponibile un viewer di test, da usare su Aditi,  la Beta Grid di Second Life. Gli installer possono essere scaricati dalla pagina dei viewer alternativi di Linden Lab. I negozianti che usano il Marketplace e intendono adottare velocemente il nuovo sistema Direct Delivery possono iniziare fin d’ora a darci un’occhiata installando questo programma e loggandosi su Aditi.

La grid di Second Life in cui entrare viene specificata al momento del login. È necessario che il proprio viewer sia in modalità Advanced e non Basic; tramite Preferenze > Avanzate si abilita l’opzione per mostrare alla schermata di login il menu di scelta della grid. Fare login su “Agni” per la Main Grid ovvero la normale Second Life e su “Aditi” per la Preview o Beta Grid.

Advertisements
One Comment
  1. 18 September 2011 05:12

    ma è fantastico!!! Molto bene! Questo svincolerà le persone dal dover avere una terra per rezzare la magicbox, così veramente chiunque potrà contribuire alla crescita di sl senza nessun problema “logistico”.

    Bella lì.

    :)

    Grazie Open!

Comments are closed.