Skip to content

Anteprima: Second Life più ‘fotografica’ con la profondità di campo

26 November 2010

Ho realizzato questo video usando l’ultima versione di sviluppo del viewer per le Mesh. In questa versione è presente in via sperimentale una nuova funzione che implementa la profondità di campo.

A differenza della visuale data da un obiettivo, in Second Life normalmente tutto è sempre a fuoco – i soggetti in primissimo piano come quelli all’orizzonte. Con questo viewer sperimentale, una parte degli elementi presenti nella visuale vengono sfuocati, simulando il tradizionale effetto dato dalle lenti di un obiettivo.

In Second Life si zooma su un oggetto premendo il tasto ALT e cliccando l’oggetto. Con la nuova funzione per la profondità di campo, zoomando su un oggetto o un punto della visuale lo si mette a fuoco, mentre il resto del panorama invece si sfoca, a seconda della distanza dal punto messo a fuoco.

L’effetto è decisamente suggestivo e con qualche aggiustamento potrà ampliare in modo significativo le potenzialità di Second Life per la fotografia in-world e i machinima.

La funzione della profondità di campo non va attivata: in questa versione, viene abilitata automaticamente se le ombre sono abilitate. Se la funzione verrà inserita nelle prossime versioni del client ufficiale sarà probabilmente possibile disattivarla, attivarla e configurarla dalle Preferenze. Attualmente è sufficiente -e necessario- abilitare le ombre. Vi rimando al mio articolo, tenendo presente che le voci del menu Sviluppo da abilitare sono in questo caso Framebuffer Objects, Luce e ombre, Ombra dal sole, dalla luna e dai proiettori. L’opzione Illuminazione globale va invece lasciata disabilitata.

Il viewer Mesh Development Latest Build si scarica dalla pagina http://wiki.secondlife.com/wiki/Linden_Lab_Official:Alternate_Viewers.

Come con tutte le versioni di sviluppo e di test, si potranno incontrare malfunzionamenti e crash. Ma non abbiate paura, è normale con Second Life…

Advertisements
One Comment
  1. maya permalink
    28 November 2010 09:39

    bello questo video clap clap ぱちぱちぱち (perche’ non c’e’ l’emoticon dell’applauso?) e anche l’effetto e’ molto interessante.

Comments are closed.