Skip to content

LOL! Ombre, illuminazione globale, Recorder, simulatore di corde, matite e altri divertissement con Second Life

22 May 2010

Nelle ultime settimane ho abbozzato alcune costruzioni nella mia land in Second Life. Riporto qui un paio di video che ho girato per documentare lo stato dei lavori e ne approfitto per dare qualche dettaglio su come uso Second Life.

Prima di registrare mi sono soffermato a impostare ombre e illuminazione; mi sono servito come sempre dello Spacenavigator, ma non ho effettuato poi nessuna post-produzione o montaggio. In altri termini, dal punto di vista visivo generalmente Second Life mi appare in questo modo.

Se non sapete come abilitare le ombre, l’illuminazione globale e le texture proiettate con il Viewer 2, guardate questo tutorial che ho creato a febbraio.

Entrambi i filmati sono stati girati a LOL e mostrano prevalentemente la mia land, mentre sullo sfondo potete vedere le costruzioni di Gebedia, Pallina, Lila e Miru. La nostra regione è divisa in quattro settori – sul mio terreno sviluppo la serie di installazioni Chromutate. Quasi tutto quello che si scorge nei video l’abbiamo creato con le nostre manine e tanto olio di pixel di gomito.

Nel primo video, dopo una panoramica, mi vedrete svolazzare seminando una scia di sfere colorate. Il movimento in loop dell’avatar è realizzato con una funzione davvero “oscura” che si chiama Recorder e che si trova nel menu Advanced (per i viewer con interfaccia 1.x) o Develop (“Sviluppo”) nel Viewer 2.x, come mostrato nel finale del video. Questo tipo di funzionalità, imperfette e non ufficiali ma a volte curiose e interessanti, sono spesso al centro degli eventi Funzioni Oscure che organizzo il mercoledì lunedì sera in Second Life…venite, siete i benvenuti!

La scia invece è frutto del mio HUD Matita Scrivente, che potete prendere gratuitamente qui:
LOL (14, 53, 22)

Il video successivo l’ho girato qualche settimana prima, intorno all’8 aprile 2010. Dopo circa 1 minuto di filmato si vede in funzione uno script che simula delle funi, che in realtà sono delle particles. Premendo CTRL, cliccando e trascinando il mouse muovo uno dei pezzi di cemento, mentre gli altri (per i quali ho attivato il parametro Physic) oscillano come se fossero appesi. Lo script, Pseudo-realistic Rope Constraint, è free.

Verso la fine del video sono inquadrate delle altre semplici strutture dinamiche colorate, esempi di reflexive architecture, che usano la nuova funzione LSL llSetLinkPrimitiveParamsFast.

Vi piace lo scenario? Cliccate qui sotto e teleportatevi a LOL!

Vieni a vedere LOL, la nostra sim: ammira l'arte di Miru Lane e Lila Iwish, il magico Circo di Pallina60 Loon, la Tecnologia Immaginaria di Gebdia Yoshikawa e le folli colorate installazioni di Opensource Obscure!

LOL (126, 101, 22)

Advertisements
One Comment
  1. 3 July 2010 00:30

    Thanks already tried the rope and will see if my mac can use those shadows etc

Comments are closed.