Skip to content

Levarsi dagli impicci e difendersi in Second Life

2 January 2010

Nella mia personale esperienza di Second Life, attacchi e molestie da parte di altre persone sono stati rarissimi.

Ma naturalmente le cose possono andare diversamente – anzi, da questo punto di vista, i posti peggiori in questo mondo virtuale sono spesso proprio quelli in cui si capita all’inizio, quando si è anche più vulnerabili e meno smaliziati.

In molti casi sarà sufficiente mettere in Mute chi ci disturba e/o spostarci in un’altra regione. Vedremo più avanti come usare il Mute e altri accorgimenti simili.

Qui sotto, alcuni comuni timori, minacce, attacchi e scherzi fastidiosi – e le relative informazioni e soluzioni.

Qualcuno mi spia!

  • Le conversazioni private (IM) non possono venire intercettate via script.
  • Se nel vostro computer non ci sono programmi malware o trojans, e non sono segretamente installati appositi programmi per spiarti, non avete motivo di ritenere che le vostre conversazioni private in Second Life siano spiate da altri utenti.
  • La chat locale invece può facilmente venire ascoltata da oggetti scriptati.
  • Le “cimici” potrebbero essere contenuti in accessori scriptati o HUD apparentemente innocui. Rimuovete gli oggetti di cui non vi fidate.
  • In altri casi, gli oggetti-spia seguono gli avatar nei loro spostamenti. Se siete “pedinati” da un oggetto, provate ad andare in una regione non adiacente a quella in cui avete la Home, teleportatevi da un angolo della sim a quello opposto, e immediatamente dopo teleportatevi a casa premendo rapidamente CTRL SHIFT H.

Qualcuno mi ha detto di poter diventare invisibile!

Ci sono vari modi per rendersi parzialmente invisibili, ma ci sono anche le relative contromisure. Usando la combinazione di tasti CTRL ALT T potrete vedere gran parte degli oggetti invisibili.

Qualcuno mi spinge o mi fa volare via!

  • Nella maggior parte dei casi basta essere seduti su un oggetto perché armi e spinte non abbiano alcun effetto.
  • Se siete già stato colpiti e state volando via, aprite velocemente la Mappa (CTRL M) e fate doppio clic in un qualsiasi posto – oppure premete CTRL SHIFT H per tornare a casa.

Qualcuno mi ha deformato l’avatar!

Per ripristinare la forma dell’avatar usate gli “undeformer“, sono gratuitamente disponibili in giro; oppure riloggate. Se il problema persiste, non vi disperare: è sempre possibile rimediare a cose di questo tipo – le “deformazioni” in realtà sono solo particolari animazioni. Il vostro avatar non si rovina davvero.

Qualcuno dice di poter uccidere il mio avatar !

Gli avatar non muoiono. In Second Life la “morte” consiste in un teleport forzato alla propria posizione iniziale (casa). Anche i gestori di una land possono farvi tornare forzatamente alla vostra Home Location. Se siete in una zona Combat, potrete venire colpiti dalle armi degli altri, e “morire” – nel senso spiegato sopra. Nient’altro di cui aver paura.

Qualcuno vola in questo posto anche se è vietato!

Il proprietario di un terreno può impedire tecnicamente il volo ai visitatori. Basta però attivare View Admin Options dal menu Advanced (CTRL ALT D per farlo apparire) per aggirare il divieto di volo. Sta eventualmente a chi gestisce quel terreno vietare il volo anche nelle regole della sim, ed eventualmente richiamare o bannare i trasgressori di conseguenza.

Qualcuno ha riempito la sim di immagini!

Sono probabilmente particles spesso gli attacchi consistono nel far apparire un’enorme quantità di particles raffiguranti un’immagine (buffa o offensiva che sia).
Per prima cosa, azzerate la visualizzazione delle particles dal tuo monitor e ricordate alle persone che sono lì con voi di fare altrettanto:

menu Modifica > Preferenze > Grafica > abilitare Personalizzate > portare a 0 lo slider Conteggio massimo particelle

Se la fonte delle particles è nascosta la puoi localizzare la fonte usando i Beacons o Tracciatori (menu Modifica o CTRL ALT SHIFT N).
I Beacons possono servire anche per trovare fonti di rumori, oggetti scriptati in generale e oggetti fisici.

Qualcuno mi ha ingabbiato o imprigionato!

Nei casi più comuni basta sedersi su un oggetto esterno alla gabbia, o al limite sulla gabbia stessa; se non funziona, teleportati da qualche parte o torna alla tua Home con CTRL SHIFT H.

Nota
Questo articolo era stato originariamente pubblicato sul forum di secondlifeitalia nel topic Minacce, attacchi, difesa e contromisure in SLse  avete cose da aggiungere, domande o commenti potete farlo lì.

Advertisements

Comments are closed.